mercoledì 29 aprile 2009

Svenska Cupen - Sedicesimi di finale

Weekend dedicato alla Coppa di Svezia: tra sabato e domenica si è giocato il Terzo Turno, corrispondente ai Sedicesimi di Finale. In campo tutte le squadre di Allsvenskan, oltre alle superstiti dei due turni precedenti. Questi i risultati:

Kristianstads FF - Örebro 1 - 4
Ersboda SK - IFK Göteborg 1 - 8
Ljungskile SK - IF Elfsborg 1 - 2
Åtvidabergs FF - Hammarby 2 - 3
Syrianska FC - Trelleborgs FF 5 - 1
Qviding FIF - Gefle IF FF 1 - 3
Sirius - IF Brommapojkarna 2 - 0
Assyriska FF - BK Häcken 2 - 4
IFK Hässleholm - Djurgården 0 - 2
Gunnilse IS - Örgryte 2 - 0
Landskrona BoIS - GAIS 4 - 2
Mjällby AIF - Malmö FF 1 - 0
Skövde AIK - Halmstads BK 0 - 2
GIF Sundsvall - Kalmar FF 1 - 0
Väsby United - Helsingborgs IF 0 - 2
IFK Norrköping FK - AIK 1 - 2

Le soprese non sono mancate. Ben sei squadre del massimo campionato sono state elminate dalla competizione: Trelleborg, Brommapojkarna, Orgryte, GAIS, Malmo e Kalmar. Se per le prime quattro si può parlare di sorpresa relativa, per Malmo e Kalmar i tonfi sono fragorosi. La squadra di Roland Nilsson, protagonista di un ottimo avvio di campionato, cede 1-0 al Mjallby, formazione di Superettan (la Serie B svedese), espressione di un quartiere della cittadina di Solvesborg: decide un rigore di Erton Fejzullahu al 15'. Giocatore interessante, l'autore del gol: classe '88, non ha sfondato al Copenhagen, ma si è pienamente ritrovato nel nativo Blekinge, tanto da attirare le attenzioni dell'Udinese. Proprio a lui, tra l'altro, aveva pensato qualche mese fa il Kalmar per sostituire il partente Patrik Ingelsten: non se ne fece nulla, e a giudicare dai risultati dei biancorossi in questo inizio di stagione, chissà che uno come il giovane Erton non potesse far comodo. I Campioni di Svezia confermano in coppa i problemi evidenziati in campionato: l'1-o subito a Sundsvall ci può stare, tenendo conto del buon valore dell'avversario - appena retrocesso e tra i favoriti alla promozione in Allsvenskan - ma sicuramente non aiuta a superare la crisi. A segno per il GIF l'ottimo Robert Mambo-Mumba, non più giovane nazionale kenyano con trascorsi in Belgio e Norvegia.

Detto delle sconfitte di Brommapojkarna e GAIS (superate da due discrete formazioni di Superettan, Sirius e Landskrona), fanno rumore il crollo del Trelleborg sul campo del Syrianska (5-1 per la multinazionale di Özcan Melkemichel neopromossa in Serie B) e quello dell'Orgryte nel derby con il Gunnilse, squadra addirittura di Quarta Serie (che per qualche misterioso motivo si chiama Division 2. D'altra parte noi abbiamo la Prima Divisione invece della Serie C e gli inglesi la First Division invece della Third: tutto il mondo è paese).

Nessun problema per l'IFK Goteborg sul campo dell'Ersboda, formazione del profondo Nord della Svezia: i Blavitt s'impongono 8-1 nonostante la formazione imbottita di riserve. Rotondo successo anche per l'Orebro sul campo del Kristianstad, superano il turno Hacken, Gefle, Elfsborg, Hammarby, Djurgarden, Halmstad, Helsingborg e AIK.

Il quadro degli Ottavi, in programma il 13 maggio, prevede le seguenti sfide:

Mjällby - Hammarby
Syrianska - Elfsborg
Sirius - AIK
Gefle - Djurgården
Landskrona - Göteborg
GIF Sundsvall - Häcken
Örebro - Halmstad
Gunnilse - Helsingborg

5 commenti:

Andrea ha detto...

Ciao, sono Andrea, il curatore del blog tempi-supplementari.blogspot.com
Volevo sapere se ti interesse uno scambio link...
A presto.

Giuliano Adaglio ha detto...

Aggiungo volentieri il tuo blog Andrea, anche se ti confesso che sono un po' inquietato: davvero hai 13 anni? Io a 13 anni giocavo con i Lego, tu scrivi già molto bene e conosci alla grande il calcio internazionale, complimenti! ;-)

Andrea ha detto...

Ebbene sì, ho proprio 13 anni...
Molti mi fanno i complimenti per come scrivo, ma a me viene naturale, poi amo il calcio fin dentro le viscere e dunque mi riesce ancora più facile...

Ti ho aggiunto, ti passerò a trovare spesso!
Ciao ;)

GMFC ha detto...

Forza Blavitt!! :)

Giuliano Adaglio ha detto...

eheh Blavitt (biancoblù) come il Morton, anche se le strisce sono al contrario! ;-) ciao!