sabato 11 aprile 2009

Buona Pasqua a tutti!

Piccola anteprima della seconda giornata con un tributo alla mia squadra del cuore. I tifosi del Djurgarden dubito che apprezzeranno, ma il Gamla Ullevi oggi era più bello che mai, in campo come sugli spalti. Al termine di una partita incredibile, vinta dall'IFK Goteborg sul DIF per 6-0, i tifosi dei Blavitt intonano ironicamente un coro di "Buona Pasqua" agli avversari: a voi, senza ironia questa volta, i miei più sinceri auguri!

7 commenti:

http ha detto...

Bè, auguri anche a te senza ironia.

The Chosen One ha detto...

Auguri di Buona Pasqua anche a te.

Ps. Ti va di scambiarci i link???
Se si fammelo sapere sul mio blog e provvederò subito ad aggiungerti. ;-)

Ciao e di nuovo Buona Pasqua

Lanciere di Amsterdam ha detto...

Ciao! L'idea del tuo blog è fantastica...avevo proprio voglia di creare io un blog sul calcio scandinavo in generale, poi ho trovato questo e ti auguro di continuare così come hai iniziato...alla grande!
Io gestisco i blog http://lancieridiamsterdam.blogspot.com/ (sull'Ajax) e http://calcioolandese.blogspot.com/ (sul calcio olandese) ti inserisco subito tra i miei link e spero tu faccia presto lo stesso!
Ciao!

Anonimo ha detto...

Finalmente un blog sul calcio Svedese!!
Sono tornato ieri da Stoccolma, ho visto il mio Hammarby perdere in maniera ignobile contro il Gefle...

Tu da buon Gbgare sarai felice dei 6 goal al dif :P

ti seguiro spesso!

Franco Pasquini

Giuliano Adaglio ha detto...

Innanzitutto grazie a tutti!

@Lanciere

Ho già linkato i tuoi blog, non li conoscevo, quello sul calcio olandese in particolare mi sembra davvero interessante! Anche se nella classifica dei 10 talenti da seguire Marcus Berg l'avrei messo molto più su! (sai com'è...al cuor non si comanda!)

@Franco

Da quanto ho capito tu in Svezia ci vivi...bene bene, avrai informazioni "fresche" con cui aggiornarmi! Se vivi a Stoccolma capisco la tua passione per l'Hammarby: quando sono stato su l'ultima volta alloggiavo in un ostello a Sodermalm e il giorno della partita sono stato letteralmente travolto dalla passione Bajen. Tutti, ma dico TUTTI con la maglia e con la sciarpa addosso, una carovana biancoverde che si muoveva per la città. Bellissimo. E sul fatto che il Soderstadion sia il più caldo di Svezia credo che nessuno abbia niente da obiettare, anche uno sfegatato Blavitt come il sottoscritto. ;-)

p.s.

vi scrivo poche ore dopo la DISFATTA nel derby con l'Hacken (1-4 imbarazzante). Non capirò mai a fondo questo campionato e questa squadra. Come si fa a passare in 3 giorni da un 6-0 a un 1-4 contro una squadra sulla carta ancora più debole? Mah...mi sa il titolo anche quest'anno ce lo sognamo...

Anonimo ha detto...

No purtroppo a Stoccolma non ci vivo, ma nel giro di un anno e mezzo saro li... per ora mi devo accontentare di passarci 3 mesi l anno più qualche sporadico finesettimana per seguire il Bajen.

Si, la tifoseria del Bajen è surreale, stare immezzo a loro è come partecipare ad una festa.

Per quanto riguarda il Gbg come ti dicevo nel commento all'ultimo post non ho visto la partita con l'Häcken, ma è proprio strano... mi saprai dire cos'è successo.
Comunque se trovate la giusta continuità il titolo è anche cosa vostra, non vi preoccupate... e poi avete quel Selakovic che io ho sempre amato.

Franco Pasquini

Anonimo ha detto...

good start